Paratiroidi

Paratiroidi
Indice

Anatomia e funzione

Ghiandole paratiroidi

Le paratiroidi sono piccole ghiandole che si trovano vicino alla tiroide: hanno forma ovoidale e sono grandi pochi millimetri (3 x 7mm).

Nella grande maggioranza degli individui le paratiroidi sono 4, due superiori e due inferiori, ma tale numero può variare, come pure la loro posizione anatomica.

Solitamente, le paratiroidi superiori sono vicine ai poli superiori della tiroide, vicine al nervo laringeo ricorrente, che controlla il movimento delle corde vocali ed è importante da preservare in chirurgia per permettere una corretta fonazione.

Le paratiroidi inferiori, invece, sono in genere vicine ai poli inferiori della tiroide, ma possono trovarsi anche più in basso, vicino al timo, per esempio.

Talvolta le paratiroidi si trovano in sedi cosiddette atipiche, che possono andare dalla mandibola al pericardio; queste localizzazioni sono più frequenti per le inferiori, che ‘migrano’ di più durante la loro formazione nell’embrione.

Inoltre, quando una o più paratiroidi sono malate, per esempio a causa di un adenoma, esse possono raggiungere anche dimensioni importanti, passando da pochi millimetri a qualche centimetro; in questi casi, a causa del peso, possono migrare verso il basso.

Gli ormoni paratiroidei

Ghiandole paratiroidee

Nella paratiroide vi sono due popolazioni di cellule:

  • Le cellule principali, che secernono l’ormone paratiroideo;
  • Le cellule ossifile, meno numerose, e dalla funzione incerta.

Il paratormone

Le paratiroidi secernono un ormone, l’ormone paratiroideo, più conosciuto con il nome di paratormone o PTH.

Questo ormone ha una funzione molto importante, poiché regola i livelli di calcio nel sangue, che è essenziale per molte funzioni vitali.

In particolare, il paratormone aumenta il calcio sierico, ed è secreto in risposta ad abbassamenti della sua concentrazione, che vengono ‘percepiti’ dalle paratiroidi.

Nel plasma, il calcio si trova in varie forme, di cui la più importante, fisiologicamente attiva, è quella ionizzata; quando invece si parla di calcio ‘totale’, si include anche quello legato alle proteine e combinato con altre sostanze.

La funzione del paratormone

Quando i livelli di calcio ionizzato si abbassano, le paratiroidi percepiscono il cambiamento e rispondono secernendo il PTH, che ha varie azioni:

  • collabora con la vitamina D e la calcitonina secreta dalla tiroide per regolare calcio e fosforo nel corpo;
  • riduce l’escrezione renale di calcio e aumenta quella di fosforo;
  • aumenta l’attivazione della vitamina D a livello del rene;
  • aumenta l’assorbimento intestinale di calcio;
  • aumenta il riassorbimento di calcio dalle ossa.

Tutte queste azioni sinergiche andranno ad aumentare il calcio nel sangue; tale aumento porterà a una minore secrezione di PTH da parte delle paratiroidi, andando dunque a stabilire un equilibrio.

Il ruolo del calcio nell’organismo

Funzioni del calcio nel corpo umano

Il calcio è importantissimo ai fini di vari processi fisiologici, tra cui:

  • la costituzione di ossa e denti sani;
  • il funzionamento della coagulazione;
  • la contrazione muscolare e la trasmissione a livello nervoso.

È pertanto fondamentale che sia garantito un controllo fine della sua concentrazione.

Le patologie delle paratiroidi

Tuttavia, ci sono alcune patologie in cui i livelli di calcio nel sangue tendono ad aumentare, l’ipercalcemia, o diminuire, l’ipocalcemia.

Tra queste, ricordiamo:

L’ipercalcemia

  • Ipervitaminosi A o D;
  • Iperparatiroidismo;
    • Iperparatiroidismo primario;
    • Iperparatiroidismo secondario;
  • Insufficienza surrenalica;
  • Uso di diuretici tiazidici o litio;
  • Osteoporosi;
  • Metastasi ossee;
  • Mieloma multiplo;
  • Immobilizzazione;
  • Sarcoidosi.

L’ipocalcemia

  • Malassorbimento;
  • Ipoparatiroidismo;
  • Ipoparatiroidismo secondario;
  • Carenza di vitamina D;
  • Uso di antiepilettici o eparina;
  • Pancreatite.

Le patologie della paratiroide

Iperparatiroidismo Primitivo

Iperparatiroidismo Secondario

Condividi il contenuto

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email