Surrene

Surrene
Indice

Anatomia e funzione

Surrene destro

I surreni sono due ghiandole localizzate una al di sopra del rene destro e una al di sopra del rene sinistro.

Il surrene destro è vicino a importanti strutture vascolari, quali l’arteria e la vena renale e soprattutto la vena cava inferiore. Esso contrae rapporto superiormente col fegato ed inferiormente col rene destro.

Il surrene sinistro, invece, è vicino, oltre che ai vasi renali, all’aorta, alla milza e al pancreas.

Il surrene è vascolarizzato da piccole arterie, dette superiore, media e inferiore, e il sangue refluo drena in un’unica vena, detta appunto surrenalica.

Quest’ultima sbocca direttamente nella vena cava a destra e nella vena renale a sinistra.

Ciascuna ghiandola è costituita da due zone distinte per origine e significato:

  • la parte corticale, esterna;
  • la parte midollare, interna.

La zona corticale del surrene

Corticale del surrene

La zona corticale è quella più esterna e si divide ulteriormente in:

  • glomerulare: secerne aldosterone, ormone che regola la pressione, in quanto favorisce il riassorbimento di sodio e l’eliminazione di potassio;
  • fascicolata, regolata dall’ACTH, ormone prodotto dall’ipofisi: secerne soprattutto cortisolo, ormone ‘dello stress’ che regola importanti funzioni quali la quantità di zuccheri nel sangue, la pressione sanguigna, e tanto altro;
  • reticolata, anch’essa ACTH-dipendente: secerne ormoni sessuali detti androgeni, di cui il principale è il DHEA (deidroepiandrosterone).

La zona midollare del surrene

Midollare del surrene

La zona midollare rappresenta circa il 10% della ghiandola e ne è la porzione più interna.

Essa secerne due ormoni, adrenalina e noradrenalina, che controllano le funzioni vitali e le nostre risposte a stress immediati ed emozioni.

Sintomatologia

Il primo passo consiste nell’analisi di segni e sintomi eventualmente riferiti dal paziente, tenendo in conto che alcune condizioni possono essere asintomatiche, specie nelle prime fasi.

Diagnosi

Tuttavia, a causa della sua posizione, la ghiandola surrenale non è facilmente valutabile, e ci si avvale prevalentemente di esami laboratoristici per valutare la funzione della ghiandola, e strumentali per ‘visualizzarla’.

Le patologie del surrene

Alcune malattie del surrene sono d’interesse chirurgico, ed è importante dividerle in base alla zona colpita, corticale o midollare, e al tipo di patologia:

  • iperfunzione;
  • ipofunzione;
  • effetto massa, ossia compressione di altre strutture senza ipersecrezione di ormoni.

Le patologie del surrene

Incidentaloma Surrenalico

Sindrome di Cushing

Iperaldosteronismo

Carcinoma Corticosurrenalico

Feocromocitoma

Condividi il contenuto

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email